I fantastici 5: diamo colore ai nostri piatti

“Scegliere frutta e verdura di ogni colore per arricchire i propri piatti di gusto e salute”
Dovrebbe essere questa la prima regola da seguire nella scelta di ciò che portiamo in tavola: abbondare con le porzioni di frutta e verdura, basandosi sulla varietà dei loro colori, oltre che sulla stagionalità. Frutta e ortaggi formano un vero e proprio arcoba- leno di colori, ognuno con le proprie caratte- ristiche. Solo variando e associando i diversi colori potrete sperimentare tutta la ricchezza della natura. Vediamo quindi quali colori ca- ratterizzano la frutta e la verdura:
Tra gli alimenti ROSSI troviamo le Amarene, l’Anguria, l’Arancia rossa, il Cavolo rosso, le Ciliegie,
le Cipolle rosse, le Fragole, i Lamponi, le Mele rosse, il Melogra- no, i Mirtilli rossi, i Peperoni rossi, il Pomodoro, il Pompelmo rosa,  il Radicchio rosso, le Rape rosse, i Ravanelli, il Ribes rosso, l’Uva rossa. Il gruppo del GIALLO-ARANCIONE comprende le Albicocche, le Arance, le Carote, i Mandaranci, i Mandarini, i Meloni, i Peperoni gialli, i Pesche gialle, i Pesche, il Pompelmo giallo, la Zucca. Rientra- no nei prodotti BLU-VIOLA le Carote viola, i Fichi, le Melanzane, i Mirtilli blu, i Mirtilli neri, le More, le Prugne, il Ribes nero, le Susine, l’Uva nera. Nel gruppo del VERDE troviamo gli Asparagi, i Broccoli, i Carciofi i Cavolini di Bruxelles, il Cavolo verde, i Cetrioli, il Crescio- ne, il Kiwi, l’Indivia, la Lattuga, i Peperoni verdi, i Piselli, la Rucola, il Sedano, gli Spinaci, l’Uva, la Verza, le Zucchine. E infine c’è la famiglia del BIANCO, cioè le Banane, i Cavolfiori, le Cipolle, i Finocchi, le Pesche bianche, le Pere, i Porri, le Rape bianche.
Tutti i composti che danno il colore ai vegetali sono ugualmente impor- tanti, come lo sono i minerali, le vitamine, l’acqua e la fibra, che di frutta e verdura è parte integrante e ci aiuta non solo a mantenere una efficace regolarità intestinale, ma anche a raggiungere prima il senso di sazietà.

………e adesso via al gioco!!!!
Ad ogni piatto……il suo frutto
Dividete la classe in più squadre (il numero è a discrezione dell’insegnante). Assegnate ad ogni squadra una o più portate di un menù da inventare,
 
con gli ingredienti che volete, purché ogni piatto contenga almeno un frutto, diverso ogni volta e appartenente ad uno dei cinque colori (bianco, rosso, blu-viola, giallo-arancione
e verde). Ogni componente della sin- gola squadra dovrà quindi scoprire, chiedendo in famiglia, ad amici, o facendo una ricerca, quali piatti pos- sono essere preparati con la frutta per la  portata  assegnata.  Attenzione!!
Nell’ideazione dei piatti, non bisognerà eccedere con condimenti e zucchero.
In classe, poi, con l’aiuto dell’insegnante, si dovrà scegliere un piatto per ogni portata, fa- cendo attenzione che ogni pietanza del menù sia
di uno dei cinque colori, e stilare così il menù della classe, disegnandolo o componendolo grafi    come si vuole. Trovate un titolo originale per ogni piatto, che ne evidenzi gli ingredienti prin- cipali, ad esempio per un contorno di colore rosso:
“Trionfo di melograno su letto di insalatina al taglio con aceto balsamico”
Ecco le cinque portate del menù:
•    Antipasto
•    Primo
•    Secondo
•    Contorno
•    Dolce
Ricordate: ogni portata dovrà essere di un frutto di colore diverso!!!!!!

L’elaborato dovrà essere fotografato (formato .jpg) o scannerizzato (for- mato .jpg o .pdf) e inviato all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro e non oltre il 17/04/2015, aggiungendo nell’oggetto della mail il codice meccanografico del plesso, non dell’Istituto Comprensivo, senza modificare in alcun modo la restante parte dell’oggetto.

Il criterio che sarà usato nella valutazione della scheda terrà conto di:
•    semplicità delle ricette
•    originalità dell’elaborato
•    eventuali foto dei piatti effettivamente realizzati ed assaggiati

Risultati Attività

Queste le graduatorie per macroregione sulla base delle quantità di frutta e verdura consumate, per un totale di 460 classi e 8816 alunni che, suddivisi nelle 4 macroregioni, si sono classificati: